Il termine Yoga deriva dal sanscrito "yuj": unire, congiungere: è la congiunzione della mente con il corpo. Patanjali, il saggio vissuto intorno al 200 a.C. che scrisse gli Yoga Sutra, definisce così lo yoga: "Yoga chitta Vritti Nirodhah": lo Yoga è il controllo (Nirodhah) delle divagazioni (Vritti) della mente (Chitta). Durante la pratica yoga si attua un processo che porta a calmare una mente inquieta e l'energia di un individuo diviene positiva e costruttiva

B.K.S. Iyengar è il Maestro che ha fatto conoscere e ha divulgato lo yoga nell'Occidente. Scomparso da pochi anni all'età di 96, i suoi insegnamenti hanno rivoluzionato il concetto di Yoga facendo in modo che sia accessibile a persone di tutte le età e che ciascuno ne possa trarre grande giovamento. 
Due sono i principali luoghi comuni sullo yoga, che sia "meditativo" o che sia accessibile solo da coloro che sono più flessibili. La pratica degli āsana invece consente di attivare e tonificare ogni muscolo, aumenta la capacità propriocettiva del corpo ed è in questo processo che la mente diviene tranquilla, ma vigile allo stesso tempo. 

Gli aspetti più rilevanti dell'IYENGAR® Yoga sono allineamento, simmetria, spazio dentro il corpo, tonicità dei muscoli che danno sostegno allo scheletro. Nel metodo vengono talvolta utilizzati dei supporti per consentire di svolgere al meglio la posizione, come ad esempio cinture, mattoncini di legno, coperte e vari altri, ideati e appositamente studiati dal Maestro. 

Rosa Vuerich e Luigia Bertelli saranno le insegnanti certificate che troverai al centro. Entrambe hanno avuto la fortuna di incontrare lo yoga, ed in particolare l'IYENGAR® Yoga, da molto giovani ed hanno più di venti anni di esperienza di insegnamento. Si sono formate con Gabriella Giubilaro e proseguono il percorso di studio anche presso l'Istituto IYENGAR® Yoga di Pune in India.

 

 
   

Orario delle lezioni

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì
9,30 - 11,00 9,45 - 11,15   9,30 - 11,00 9,45 - 11,15
*** 11,30 - 12,30 *** *** 11,30 - 12,30 ***
*** 11,15 - 12,15 *** 13,15 - 14,45   13,15 - 14,45
 15,00 - 16,30 15,00 - 16,15  17,00 - 18,15 15,00 - 16,15
18,45 - 20,15 19,00 - 20,15 18,45 - 20,15 19,00 - 20,15

          *** lezione individuale su prenotazione

          

   
    

Il Metodo Iyengar
L'Iyengar Yoga è lo yoga classico degli āsana e del prāṇāyāma. Il Maestro Iyengar, osservando che la postura scorretta del corpo produceva una serie di problemi collaterali, comprese che gli āsana devono prestare particolare attenzione e cura alla simmetria e all'allineamento delle parti del corpo: in questo modo si creano tonicità muscolare e spazio per gli organi interni, quindi salute. Le articolazioni diventano più stabili, la muscolatura si armonizza e si rinforza, migliora la funzionalità degli arti e della colonna vertebrale che si allinea, migliora il sistema circolatorio, si attivano le difese immunitarie. Il sistema nervoso si tonifica e si riequilibra L'intero organismo diventa più forte e resistente. Lo yoga, e in particolare il metodo Iyengar, è lavoro sul corpo che si riflette sulla mente. 

B.K.S. Iyengar
B.K.S. Iyengar era nato da una numerosa famiglia nel villaggio di Bellur, nel centro dell'India; debole e malato fin da piccolo, fu incoraggiato allo studio dello yoga dal maestro Krishnamacharya. Attraverso la pratica degli āsana riacquistò la salute e la forza fino a diventare molto esperto nella loro esecuzione; sotto consiglio del suo maestro seguì poi la strada dell'insegnamento. Cercando di aiutare i suoi allievi a migliorare le proprie posizioni, ebbe modo di comprendere la diretta connessione fra ogni parte del corpo umano e in quale modo le posizioni stesse agissero profondamente anche a livello fisiologico; a tale scopo ideò supporti di vario tipo. Oggi il suo metodo è il più seguito dagli yogi di tutto il mondo. Ultimamente stanno uscendo molti studi scientifici che verificano la validità del metodo per risolvere i più svariati problemi di salute, Gli insegnanti sono formati attraverso esami molto rigorosi e selettivi e seguono continui corsi di aggiornamento.

 

I Corsi
Gli studenti sono condotti per gradi a comprendere il funzionamento del proprio corpo. Nel corso dell'anno hanno modo di verificare grandi cambiamenti. È importante far presente all'insegnante se si hanno dei disturbi all'inizio di ogni lezione.
Fare yoga significa creare connessioni tra le parti del corpo: ogni posizione ha specifici effetti su parti precise, creando una maggiore circolazione nelle aree stimolate e una migliore risposta neuromotoria. Gli organi interni sono strizzati e poi distesi, diventano maggiormente irrorati dal sangue che vi apporta ossigeno e nutrimenti, il loro miglior funzionamento è inoltre determinato dallo spazio che si viene a creare all'interno del corpo. I muscoli, anche quelli di cui lo studente non è mai stato consapevole, si tonificano, i legamenti si allungano, cosicché la struttura scheletrica diventa ben sorretta e acquista elasticità. Attraverso la pratica aumenta e migliora la concentrazione e si attiva la cosiddetta intelligenza "botton up". La parte pensante del cervello si acquieta. Attraverso gli āsana, sia quelli attivi e veloci che attraverso quelli passivi, il cervello si rilassa. Si esce dalla lezione pieni di energia, ma il cervello è riposato.

 

 
 

 

Centro Iyengar Le Farfalle Yoga srls | Via Plinio, 27 - 00193 Roma | P. IVA: 14728791006 | Cell. 338.15.05.281 - 339.29.33.449
Email:
lefarfalleyoga@gmail.com